SEA

I diritti dei passeggeri nel trasporto marittimo e nelle altre modalità: uniformità e differenze
Settore: Sea
Autore: Monica Brignardello
Tipo: Dottrina
L’articolo passa in rassegna le diverse discipline internazionali e comunitarie relative ai diritti dei passeggeri nei quattro ambiti di riferimento (marittimo, aereo, ferroviario e su strada) con particolare focus sul trasporto via mare. L’autrice mette a confronto le varie discipline al fine di capire se è possibile riunirle in un unico regolamento e ne evidenzia le maggiori differenze formali e sostanziali.
L’articolo risale al 2012
Articolo di dottrina: I danni all’auto al seguito del passeggero a bordo di nave-traghetto: responsabilità del vettore e limite risarcitorio nell’attuale sistema del trasporto marittimo nazionale
Settore: Sea
Autore: Dottrina
Tipo: Dottrina
Data: 06/06/06
I danni all’auto al seguito del passeggero a bordo di nave-traghetto: responsabilità del vettore e limite risarcitorio nel sistema del trasporto marittimo nazionale
Sicurezza passeggeri e trasporto marittimo. Il quadro normativo comunitario
Settore: Sea
Autore: Stefano Pollastrelli
Tipo: Dottrina
Data: 06/09/11
L’articolo analizza il reg. Ce n. 392/09 e la normativa comunitaria in materia di safety delle navi che trasportano passeggeri. Tale normativa ha lo scopo di istituire un livello di sicurezza uniforme a livello europeo e, si auspica, anche internazionale. Oltre a prevedere standards strutturali e regole sulla registrazione dei passeggeri in modo da facilitare le eventuali operazioni di salvataggio degli stessi, la disciplina si occupa anche di prevenire l’inquinamento prodotto dalle navi.
Tesi di dottorato: LA TUTELA DEL PASSEGGERO MARITTIMO NELLA PROSPETTIVA EUROPEA
Settore: Sea
Tipo: Dottrina
Data: 01/07/12
La tutela del passeggero marittimo nella prospettiva europea
Alcune riflessioni sul risarcimento del danno al passeggero alla luce del Reg. (Ce) 392/2009
Settore: Sea
Autore: Mauro Menicucci
Tipo: Dottrina
Data: 31/03/18
L’articolo
affronta alcune questioni in tema di risarcimento dei danni al
passeggero marittimo, alla luce del Regolamento (Ce) n. 392/2009 del
Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 aprile 2009, sulla responsabi
-
lità dei vettori che trasportano passeggeri via mare in caso di incidente,
con specifco riferimento ai diversi livelli di responsabilità del vettore e
all’art. 4
bis
della Convenzione PAL 2002.